0

Megavideo senza limite dei 72 minuti (funziona!)

Navigando su Internet, trovo molto spesso richieste e soluzioni per eliminare il limite dei famosi 72 minuti imposti dal più famoso hosting di video in streaming Megavideo.

Solitamente tutte le soluzioni proposte risultano non funzionanti o a volte funzionano solo per un breve periodo, finché gli stessi sviluppatori di megavideo prendono provvedimenti per evitare che questi limiti vengano rimossi dagli utenti che non acquistano un abbonamento premium.

Il concetto di video in streaming è appunto quello di visualizzare un filmato evitando di scaricarlo dal sito stesso. Tecnicamente in realtà il video viene scaricato e nel contempo viene visualizzato attraverso un lettore Web di file in formato flash video (flv).

La maggior parte di video ospitati su megavideo vengono in realtà caricati su megaupload e successivamente vengono automaticamente resi disponibili su megavideo. Per verificare se effettivamente i file sono stati inizialmente caricati su megaupload, è necessario verificare che nel link sia presente, prima del codice relativo al video, la lettera “?d=” anziché la “?v=“. La “?d=” sta infatti ad indicare il download, mentre la “?v=” sta ad indicare il video in streaming. Quindi se troviamo un link di megavideo con la lettera “?d=” prima del codice, ad esempio http://www.megavideo.com/?d=J1QVEP3N, allora il video è scaricabile anche con megaupload sostituendo megavideo.com con megaupload.com nel link e quindi “http://www.megaupload.com/?d=J1QVEP3N”.

Scarichiamo quindi il video con megaupload e durante la fase di scaricamento del file è possibile visionare lo stesso attraverso VLC Media Player (scaricabile da qui). Solitamente però durante la fase di scaricamento del file, vengono generati due file, uno è il file finale con estensione .avi che durante la fase di download risulta essere un file vuoto, ed un file con estensione .part che altro non è che il file temporaneo del download in corso. Quindi avviamo VLC Media Player ed eseguiamo il file con estensione .part.

Con questo metodo definitivo e sicuramente funzionante nel tempo è possibile eliminare del tutto il limite imposto da megavideo, inoltre la qualità del file avi è sicuramente migliore del file flv utilizzato nel lettore Web di megavideo. Il metodo fornito è funzionante non solo su Windows ma anche su Linux, infatti VLC Media Player è disponibile per tutti i sistemi operativi più conosciuti.

Certo di avervi fornito il miglior metodo in assoluto per vedere i vostri video preferiti in streaming senza limiti di tempo, vi auguro una buona visione.

admin

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *